pro dialog

News

18 dicembre: “GLOBAL MIGRANTS DAY OF ACTION”

 

DA LAMPEDUSA AL BRENNERO

partenza ore 8 dalla Stazione di Bolzano

incontro ore 10 alla ROTONDA del BRENNERO

ripartenza per Bolzano ore 11,38

VI INVITIAMO VIVAMENTE a PARTECIPARE!

 

Da Lampedusa al Brennero – azione per i diritti dei migranti e rifugiati” si terrà giovedì 18 dicembre alle ore 10 al confine del Brennero, in occasione della “Global Migrants Day of Action for the Rights of Migrants, Refugees and Displaced People” (http://globalmigrantsaction.org/).

 

L'azione è promossa da una rete della società civile, cui aderiscono cittadini e organizzazioni presenti in Sudtirolo, oltre a rappresentanti del Trentino e del Land Tirolo. Tra le organizzazioni promotrici figurano la Rete dei Diritti dei senza voce, l'Organizzazione per un mondo solidale (oew) e la Fondazione Alexander Langer Stiftung (per aderire alla rete contattateci).

 

GLOBAL MIGRANTS DAY al BRENNERO

 

L'idea di un'iniziativa al Brennero nella “Giornata di azione globale contro il razzismo e per i diritti dei migranti, dei rifugiati e sfollati” nasce dalla mobilitazione della società civile del Sudtirolo. Da settembre al confine del Brennero viene svolto un monitoraggio, cittadini si sono fatti volontari per fornire aiuti umanitari ai rifugiati ed è partita una raccolta di abiti caldi, anche attraverso il gruppo facebook “Winterhilfe für Flüchtlinge". Questo in attesa dell'annunciata apertura di un punto di sostegno per i profughi da parte della Provincia di Bolzano.

 

Il Brennero è diventato nuovamente un confine. Lo è per i profughi e i migranti che cercano di lasciare l'Italia verso Nord. Chiedono protezione internazionale in un altro paese europeo, ma non possono legalmente oltrepassare il confine e vengono riportati in Italia, sulla base di accordi e regolamenti europei in materia di asilo (vedi Dublino III).

Al Brennero, nel corso dell’anno, sono stati fermati dall'Austria, respinti e riammessi in Italia più di un migliaio di profughi. Si tratta per lo più di persone sbarcate a Lampedusa e in Sicilia - siriani, eritrei, somali etc. - che hanno diritto allo status di protezione internazionale. Per legge dovrebbero chiederlo all'Italia, primo paese membro d'arrivo, ma tanti si spostano verso Nord nella speranza di chiedere asilo in un altro paese europeo. Sul Brennero e nelle regioni di confine si manifestano quotidianamente i problemi derivanti dalle attuali politiche d'immigrazione e d'asilo in Europa.

Il Brennero fa parte del nostro territorio: richiede risposte a livello europeo, ma anche risposte locali.

 

 

PUNTO D'INCONTRO:

18 dicembre, ore 10, presso la rotonda al confine Italia-Austria, Brennero

PROGRAMMA

  • Presentazione del “Global Migrants Day of Action against Racism and for the Rights of Migrants, Refugees and Displaced People”: Elisa Pavone, presidente della Rete dei Diritti dei senza voce
  • Lettura di testimonianze
  • Presentazione report del Gruppo-Monitoraggio-BrenneroSonja Cimadom (oew)
  • Interventi da parte dei partecipanti e dei rappresentanti istituzionali: Sono stati invitati il sindaco di Brennero Dr. Franz Kompatscher, l'assessora provinciale al sociale Dr. Martha Stocker, l'assessora al sociale e all'integrazione del Land Tirolo Dr. Christine Baur.

 
VI INVITIAMO VIVAMENTE a PARTECIPARE!

18 dicembre: “GLOBAL MIGRANTS DAY OF ACTION”:

AZIONE DA LAMPEDUSA AL BRENNERO

partenza ore 8 dalla Stazione di Bolzano

incontro ore 10 alla ROTONDA del BRENNERO

ripartenza per Bolzano ore 11,38

VI INVITIAMO VIVAMENTE a PARTECIPARE!


contatto
retediritti@yahoo.it; Sonja.Cimadom@oew.org; info@alexanderlanger.net