Euromediterranea Euromediterranea 2022 - Legami Beziehungen Legami Beziehungen - Euromediterranea

2003: peace/guerra Frieden 2004: Europa 25-es.Polonia 2005: Langer/Srebrenica 2006: Anak Indonesia 2007: Aids - Sudafrica 2008: Ayuub - Somalia 2009: equal rights Iran 2010: memoria attiva 2011 haiti alive 2012 - Arabellion - Tunisia 2013 - L'arte del prendersi cura 2014 - Borderlands 2015 - Da Langer a Srebrenica 2016 Euromediterranea 2017 - Andare oltre 2018 - Una terra in dialogo 2019 - Pro Europa 2022 - Legami Beziehungen
Legami Beziehungen - Euromediterranea
2005 10 anni con Alex (15) 2005 Brindisi per Alex (7) 2005 euromed - Sarajevo (6) 2005 Ricordi (5) 2006 Children of Memory (13) 2006 euromed-Ibu award (14) 2012 Arabellion! Donne in cammino (0) euromed 2005 - Brenner/o (11) euromed 2005 - Convivenza (12) euromed 2005 - ecologia (12) euromed 2005 - Hallo Ibrahim (2) euromed 2005 - Landtag (5) euromed 2005 - musica (19) euromed 2005 - srebrenica (17) euromed 2005 - srebrenica 2 (18) euromed 2005 - srebrenica 3 (17) euromed 2005 - srebrenica 4 (14) euromed 2005 - summerschool (18) euromed 2005 - summerschool 2 (19) euromed 2005 - summerschool 3 (6) euromed 2009 - Iran (29) euromed 2013-donatori musica (46) Euromed 2015-alex/Bosnia (40) euromediterranea 2011 - Haiti alive (14) EUROMEDITERRANEA 2014 BORDERLANDS (2) EUROMEDITERRANEA 2016 (21)

Comunicato Stampa: Torna l'Euromediterranea

16.6.2022

COMUNICATO STAMPA

 

 

Torna Euromediterranea - e la Fondazione si rinnova

 

L’1 e 2 luglio torna Euromediterranea, tradizionale appuntamento della Fondazione Alexander Langer Stiftung. “Legami - Beziehungen” sarà il titolo dell’edizione di quest’anno, che si terrà presso il Centro “Ermete Lovera” di Viale Europa a Bolzano. A partire da una retrospettiva sui destinatari del “Premio internazionale Alexander Langer”, alcune premiate e premiati avranno modo di confrontarsi sui conflitti e la costruzione della pace ai confini dell’Europa. Intanto il CdA della Fondazione si presenta nella sua nuova composizione - e con una nuova Presidenza.

 

Nuovo CdA per la Fondazione

 

Con la riforma del Terzo Settore, che ha reso la Fondazione Alexander Langer un “Ente del Terzo Settore” (ETS), e il rinnovo triennale del Consiglio d’Amministrazione (CdA) avvenuto nei mesi scorsi, la Fondazione ha avviato una fase di riordino e rilancio delle sue attività. A Euromediterranea, il CdA avrà occasione di presentarsi nella sua nuova veste. L’importante organo statutario è ora composto da Valentino Liberto (Presidente), Giulia Galera (Vicepresidente), Silvano Motto (Tesoriere), Clara Bassan, Federico Faloppa, Sabina Langer, Marzio Marzorati, Simonetta Nardin, Edi Rabini e Christine Stufferin

(biografie dei membri del CdA: www.alexanderlanger.org/it/697/5016).

 

Euromediterranea: focus sui Premi Langer

 

Sarà un’edizione particolare, quella di Euromediterranea 2022, la prima dopo alcuni anni di interruzione. Ai primi di luglio, la Fondazione riprenderà il filo del “Premio internazionale Alexander Langer”, conferito annualmente dal 1997 al 2018 a persone, organizzazioni e movimenti che operano scelte coraggiose nella difesa dei diritti umani e nella ricerca di soluzioni solidali, democratiche e nonviolente ai conflitti. “Legami - Beziehungen” sarà un’occasione per riflettere sulle dinamiche conflittuali e sulla costruzione di legami, ponti e forme di pace, rivolgendo un’attenzione particolare ai Balcani anche alla luce della vicina guerra in Ucraina.

 

 

 

Il programma di Euromediterranea 2022

 

Venerdì, 1 luglio, Euromediterranea si aprirà con una riflessione sul percorso e il patrimonio dei Premi Alexander Langer, accompagnata da uno sguardo sull’attualità. Interverranno Marina Sereni, Vice-ministra agli Affari esteri e già Vicepresidente della Camera dei Deputati, il giornalista Gad Lerner, e Grazia Barbiero, già curatrice dei premi alla Camera dei Deputati. Verrà inoltre presentato il percorso multimediale di video-interviste, realizzate con una decina di Premi Langer: i video saranno promossi a cadenza mensile e utilizzati come base per interventi didattici nelle scuole del territorio.

 

Sabato 2 luglio sarà invece dedicato al tema della facilitazione della pace in situazioni di conflitto. Ospiti della mattinata di confronto Michael Giffoni, già ambasciatore italiano in Kosovo (2008-13), e tre destinatari/e del premio Alexander Langer provenienti dall’area balcanica: Vjosa Dobruna (Premio Langer 2000, Kosovo), Adopt Srebrenica (Premio Langer 2015, Bosnia-Herzegovina) e Natasa Kandic (Premio Langer 2000, Serbia).

Il pomeriggio vedrà invece una sessione interattiva aperta al dialogo per tutt* i/le presenti, dedicata a temi quali la mediazione dei conflitti, la partecipazione a livello territoriale nelle città, gli strumenti nonviolenti, l’eco-attivismo, la figura dei Corpi Civili di Pace nel contesto odierno.

 

 

Euromediterranea 2022: Legami - Beziehungen

 

Quando: 1 luglio, ore 17-19 / 2 luglio, ore 9:30-12:30 - 14-17

Dove: Bolzano/Bozen, Centro Ermete Lovera, Viale Europa, 3

Un’iniziativa realizzata in particolare con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Bolzano e della Regione Trentino-Alto Adige/Südtirol.

 

pro dialog