Fondazione Fondazione bacheca 2016

Statuto CdA - Revisori Comitato Scientifico-Garanzia bacheca 2005 bacheca 2006 bacheca 2007 bacheca 2008 bacheca 2009 bacheca 2010 bacheca 2011 bacheca 2012 bacheca 2013 bacheca 2014 bacheca 2015 bacheca 2016
bacheca 2017 bacheca 2018 bacheca 2019 bacheca 2020 Bergamaschi Paolo-info Mezzalira Giorgio Info memoria adelaide aglietta andreina emeri anna segre anna bravo lisa foa renzo imbeni marino vocci giuseppina ciuffreda clemente manenti simone sechi Programma attività bilanci consuntivi Relazioni finali findbuch - archivio Quaderni della Fondazione
RE 2009-giardino dell'Arca (18) Spazio all'integrazione! (12)

I video degli interventi di Langer a Bruxelles ora disponibili sul sito di Radio Radicale

10.8.2016

I video degli interventi di Langer a Bruxelles ora disponibili sul sito di Radio Radicale

Con molto piacere dedichiamo questa newsletter di agosto al lavoro svolto dall'archivio online di Radio Radicale che ha da qualche giorno messo a disposizione dei propri utenti quasi duecento video inediti degli interventi di Alexander Langer nel corso dei suoi mandati al Parlamento europeo.

A questo link potete leggere l'intervista di Valentino Liberto su SaltoBZ ai curatori di questa raccolta: Mao Valpiana della Fondazione Alexander Langer, direttore di “Azione nonviolenta” e presidente del “Movimento Nonviolento” e Andrea Maori, documentalista all'archivio di Radio Radicale descrivono la varietà del patrimonio dal quale si può attingere e il lavoro di ricerca dietro alla messa in condivisione del materiale.

Un estratto dell'intervista:
Cosa colpisce rivedendo questi interventi?
Maori: “Mi ha colpito molto il lavoro preciso e prezioso sulla ex-Iugoslavia: ha lanciato ponti continuamente con questi suoi interventi, si pensi alle critiche alla Commissione europea e al Consiglio, per le posizioni deboli. Emerge un uomo preparato e politicamente molto maturo (...) Era un europeista convinto, nel periodo dell'adesione dei paesi dell'est all'Europa, con i Verdi molto dialoganti in tal senso. Una parte degli interventi riguarda anche la questione israelo-palestinese, a favore dell'inclusione dei movimenti pacifisti sia israeliani che palestinesi da un lato, dall'altro criticando i governi israeliani. C'è infine un intervento che mi ha colpito, del 6 aprile 1995, in cui Alexander Langer parla del censimento etnico del 1991, quando rifiutò di aderire a uno dei tre gruppi linguistici, e fu successivamente escluso dalla candidatura a sindaco di Bolzano con la lista Cittadini/Bürger.”

Valpiana: “Rivedendo i video, salta all'attenzione la grande capacità di Alex di destreggiarsi nei mille rivoli di competenze del Parlamento europeo: interviene sulle tematiche più varie, in molti casi agisce anche da capogruppo parlando in aula a nome del Gruppo verde e dovendo perciò tenere conto di tutti gli equilibri e le sensibilità che c'erano allora, sia politiche che geografiche, all'interno dei Verdi europei. Quindi ha una grande capacità politica, e straordinario talento istituzionale, di sapersi muovere in aula, in gran parte dei casi portando a casa il risultato (...)”.


Cordiali saluti,
Fondazione Alexander Langer Stiftung Onlus
Per info: info@alexanderlanger.net
0471/977691

Lokal denken, Global handeln
Un buon investimento in convivenza e solidarietà
5‰ cinque per mille - Fünf Promille
C.F. 94069920216 St.Nr

pro dialog