Euromediterranea Euromediterranea 2015 - Da Langer a Srebrenica stampa, report e commenti

2003: peace/guerra Frieden 2004: Europa 25-es.Polonia 2005: Langer/Srebrenica 2006: Anak Indonesia 2007: Aids - Sudafrica 2008: Ayuub - Somalia 2009: equal rights Iran 2010: memoria attiva 2011 haiti alive 2012 - Arabellion - Tunisia 2013 - L'arte del prendersi cura 2014 - Borderlands 2015 - Da Langer a Srebrenica
iniziative cuturali stampa, report e commenti
2016 Euromediterranea 2017 - Andare oltre 2018 - Una terra in dialogo 2019 - Pro Europa
2005 10 anni con Alex (15) 2005 Brindisi per Alex (7) 2005 euromed - Sarajevo (6) 2005 Ricordi (5) 2006 Children of Memory (13) 2006 euromed-Ibu award (14) 2012 Arabellion! Donne in cammino (0) euromed 2005 - Brenner/o (11) euromed 2005 - Convivenza (12) euromed 2005 - ecologia (12) euromed 2005 - Hallo Ibrahim (2) euromed 2005 - Landtag (5) euromed 2005 - musica (19) euromed 2005 - srebrenica (17) euromed 2005 - srebrenica 2 (18) euromed 2005 - srebrenica 3 (17) euromed 2005 - srebrenica 4 (14) euromed 2005 - summerschool (18) euromed 2005 - summerschool 2 (19) euromed 2005 - summerschool 3 (6) euromed 2009 - Iran (29) euromed 2013-donatori musica (46) Euromed 2015-alex/Bosnia (40) euromediterranea 2011 - Haiti alive (14) EUROMEDITERRANEA 2014 BORDERLANDS (2) EUROMEDITERRANEA 2016 (21)

Marco De Vidi - Lentius, profundius, suavius. Il viaggio in bicicletta di Antonio Marchi da Trento a Srebrenica. Dedicato ad Alexander Langer

23.9.2015, Linus settembre 2015 - allegato

Azione nonviolenta - numero speciale luglio-agosto dedicato ad Alexander Langer

10.9.2015, anv 7-8/2015

p { margin-bottom: 0.25cmE’ uscito il numero di luglio-agosto 2015 di Azione nonviolenta, monografico dedicato al pensiero e all’azione di Alexander Langer, nel ventennale delle sue dimissioni...

Fabio Levi: quei cippi bianchi.....

15.8.2015, Una città n.223 - allegato

Reportage del viaggio organizzato dalla Fondazione Langer che da Bolzano, passando per Tuzla e Sarajevo, si è concluso a Srebrenica l’11 luglio, nel ventesimo anniversario del genocidio, quando...

Gianluca Paciucci, 7. lettera marrana: Sulla dissimulazione disonesta

14.8.2015, autore - in allegato foto: donne in nero belgrado

"...Il genocidio non è mai un crimine accidentale, non è la conseguenza di un raptus (neanche collettivo), un genocidio non si compie per errore, mentre si voleva fare un'altra cosa. Il genocidio...

Elisa Rainolter: a Srebrenica mi sono ritrovata

13.8.2015, autrice

Sono stata indecisa fino alla fine se fare o meno questo viaggio. La voglia c'era, ed era tantissima. Volevo prendermi una vacanza dallo studio, volevo visitare un paese nuovo, volevo "camminare" dove...

Maria Silvia Parolin: Euromediterranea, abbondanza e ricchezza d'umanità

29.7.2015, Castelfranco Veneto - cittadini/e per la pace

Tra tutti i sentimenti depositatisi con il passare dei giorni dal nostro viaggio, il più resistente è : sono contenta di averla fatta, questa esperienza così intensa. Contenta è...

Antonio Marchi: in bicicletta con Alex da Telves a Srebrenica nei luoghi del ricordo

27.7.2015, autore

Prima di cominciare il mio scarno racconto del viaggio nel ricordo del ventennale sacrificio di Alex e della strage delle migliaia di civili musulmano-bosniaci avvenuta a  Srebrenica, sento il bisogno...

Livia Liberatore: Donar dan Bosnia: Risvegli di viaggio e mentre tornavo dal caldo Hamam

21.7.2015, europeansblog

Il primo sole rosa, il sedile di fronte e il mal di pullman nello stomaco. All’inizio del viaggio percepisci solo questo. Poi metti a fuoco il finestrino e il paesaggio al di fuori: un gabbiotto...

Simone Belci: appunti bosniaci 2-11 lugio 2015

15.7.2015, autore

2 luglio, Bolzano  - Bekir Halilović ha ventun'anni ed è presidente di Adopt, associazione costituita da un gruppo di giovani di Srebrenica- serbi e bosgnacchi – che si sono ispirati ...

Andrea Sola: intervista a Irfanka Pasagic

14.7.2015, educare alla libertà

cari compagni di viaggio, vi allego il link al video dell'intervista che ho fatto ad Irfanka a Tuzla durante il nostro soggiorno. Se avete altro materiale attinente alle tematiche dell'educazione che pensate...

Gianluca Paciucci: Trieste 11 luglio , intervento

13.7.2015, autore

DON'T FORGET SREBRENICA. 1995 - 2015 : Intervento di Gianluca Paciucci all'incontro convocato da numerose associazioni a trieste, l'11 luglio 2015.

"...Il genocidio non è mai un crimine accidentale,...

Adriano Sofri: Srebrenica: Contedstato il premier serbo Vucic

12.7.2015, la Repubblica

 

Nel momento in cui la cosa sta succedendo, pensi: ecco, questa è una tragedia. Nel giorno più sbagliato, nel posto più sbagliato. I discorsi ufficiali sono finiti, al riparo...

Adriano Sofri: Ritorno a Srebrenica tra i sopravvissuti che non dimenticano

11.7.2015, La Repubblica

Venti anni fa il massacro di 8000 musulmani. Oggi il mondo si ferma per commemorare le vittime  di ADRIANO SOFRI

RITORNO A SREBRENICA TRA I SOPRAVVISSUTI CHE NON DIMENTICANO


SREBRENICA - NEMANJA...

Fabrizio Ravelli: la storia di Zijo Ribic, Quel massacro tre anni prima di Srebrenica

10.7.2015, La repubblica

Zijo Ribic oggi ha 30 anni. Era un bambino nel luglio del 1992, quando i cetnici massacrarono la popolazione di Skocic, il villaggio dei rom a pochi chilometri dalla città simbolo del genocidio....

Marco De Vidi - Vent’anni senza Alexander Langer, la generosità della politica

6.7.2015, Il fatto quotidiano

Il 3 luglio 1995 si toglieva la vita uno dei politici italiani più impegnati nella costruzione della pace. Oggi lo ricorda una fondazione, nata nel 1999, che ha reso disponibili i suoi scritti (raccolti...

Andrea Oskar Rossini: Ritorno a Srebrenica...con Muhamed

5.7.2015, Osservatorio Balcani Caucaso

Sono passati vent'anni. Non sembrano così tanti, mentre Muhamed mi mostra i luoghi in cui ha vissuto da bambino. Un genocidio non finisce quando finiscono le uccisioni. Continua, con le domande...

Viaggio a Tuzla, novembre 1994. di Hubert Gasser, Enzo Nicolodi, Edi Rabini

31.3.1995, Una città n. 39, marzo 1995

Le riflessioni e il diario di tre sudtirolesi/altoatesini nella città di Tuzla, una delle città della ex Jugoslavia che ha tentato di resistere alla devastazione monoculturale. Un convegno...

pro dialog