Fondazione Fondazione findbuch - archivio

Statuto CdA - Revisori Comitato Scientifico-Garanzia bacheca 2005 bacheca 2006 bacheca 2007 bacheca 2008 bacheca 2009 bacheca 2010 bacheca 2011 bacheca 2012 bacheca 2013 bacheca 2014 bacheca 2015 bacheca 2016 bacheca 2017 bacheca 2018 bacheca 2019 bacheca 2020 Bergamaschi Paolo-info Mezzalira Giorgio Info memoria adelaide aglietta andreina emeri anna segre anna bravo lisa foa renzo imbeni marino vocci giuseppina ciuffreda José Ramos Regidor clemente manenti simone sechi Programma attività bilanci consuntivi Relazioni finali findbuch - archivio
Quaderni della Fondazione
RE 2009-giardino dell'Arca (18) Spazio all'integrazione! (12)

Proposta accordo di collaborazione tra Fondazione Alexander Langer Stiftung, Onlus e Fondazione Museo Storico del Trentino

5.11.2020, Fondazione, estratto

Lo scorso 23 febbraio 2020 a Vipiteno, in occasione dell'annuale assemblea della Fondazione Langer, era annunciato l’avvio di una collaborazione con la Fondazione Museo storico del Trentino che aveva manifestato un concreto interesse e grande disponibilità ad un lavoro comune per valorizzare il fondo archivistico di Alexander Langer, attraverso iniziative e progetti comuni,
dopo che il 26.11.2019 l
a Sovrintendenza archivistica e bibliografica del Veneto e Trentino Alto Adige/Südtirol ne aveva certificato l'importante interesse storico.

 

Un accordo di collaborazione in questo senso, in cui vengono definiti gli ambiti di questa sinergia, è stato infine concordato.


Tra le finalità dell'accordo anche quella di garantire pro-futuro una sede idonea al fondo, sia per la sua conservazione sia per la consultazione, trasferendo le carte all’archivio della Fondazione Museo storico del Trentino.
Il fondo documentale rimarrà di proprietà della Fondazione Langer ma verrà depositate in comodato per un periodo di tempo definito e tacitamente rinnovabile, se saranno rispettate le clausole del contratto di deposito e gli impegni che derivano dall’accordo di collaborazione.

Ciò non toglie, anzi crea le migliori condizioni, per lo sviluppo di ulteriori sinergie con altri enti o istituzioni archivistiche che mostrino interesse ad interagire, affinché l’archivio di Alexander Langer possa diventare quello strumento di conoscenza e ricerca per tutti coloro i quali si avvicineranno al suo pensiero e alle sue opere.

 

Questi gli aspetti salienti dell'accordo in corso .

 

 

In ciascuno di questi cinque ambiti le due istituzioni elaboreranno congiuntamente progetti specifici con particolare riferimento al lascito di pensiero di Alexander Langer, alla sua figura di intellettuale europeo e agli ambiti del suo impegno sul piano locale e globale.

Verranno definiti in allegati distinti per ciascun progetto gli obiettivi, i partner, le tempistiche, nonché aspetti di natura tecnica, organizzativa e finanziaria.

 

Le parti individuano ciascuno al proprio interno due figure di coordinamento per elaborare le proposte di attività e gli interventi di attuazione del presente accordo da sottoporre ai rispettivi CdA per l’approvazione e per gli impegni economici. Il potere amministrativo spetta ai due organi che svolgono la funzione di predisporre la documentazione necessaria.

Sono nominati coordinatori:

per FALS: Dott.ssa Ingrid Facchinelli – Dott. Giorgio Mezzalira

per FMST: Dott.ssa Elisa Bertò – Dott.ssa Caterina Tomasi

Ai coordinatori è demandato il compito di curare la realizzazione della collaborazione oggetto dell'accordo definendone in dettaglio le modalità operative.

(In corso di verifica e definizione)

pro dialog