Fondazione Fondazione bacheca 2015

Statuto CdA - Revisori Comitato Scientifico-Garanzia bacheca 2005 bacheca 2006 bacheca 2007 bacheca 2008 bacheca 2009 bacheca 2010 bacheca 2011 bacheca 2012 bacheca 2013 bacheca 2014 bacheca 2015
bacheca 2016 bacheca 2017 bacheca 2018 bacheca 2019 bacheca 2020 Bergamaschi Paolo-info Mezzalira Giorgio Info memoria adelaide aglietta andreina emeri anna segre anna bravo lisa foa renzo imbeni marino vocci giuseppina ciuffreda clemente manenti simone sechi Programma attività bilanci consuntivi Relazioni finali findbuch - archivio Quaderni della Fondazione
RE 2009-giardino dell'Arca (18) Spazio all'integrazione! (12)

Newsletter - Prossimi eventi - 02 e 03 DICEMBRE 2015

25.11.2015

02 DICEMBRE | ORE 20.30
BOSNIA VENT’ANNI DOPO

"Museion" di Bolzano

Testo di Sandro Ottoni accompagnato dalle musiche di Mauro Franceschi, liberamente ispirate a melodie popolari bosniache.
La lettura sarà seguita da un intervento di Andrea Rizza Goldstein (Fondazione A. Langer) sulla Bosnia di oggi.

Il testo di Ottoni ripercorre il viaggio in Bosnia orientale svolto in occasione della "Settimana internazionale della memoria", organizzata dalla Fondazione Alexander Langer Stiftung di Bolzano a fine agosto 2014.

03. DEZEMBER | ORE 20.30
MÀSCA - WURZELN DER INTOLERANZ

Theater im Hof - Piazza Erbe, 37 - Bolzano

Inquisizione, pulizia sociale, eliminazione delle marginalità
“Hexen als Anbeterinnen des Teufels hat es nie gegeben” (Friedrich von Spee, Jesuitenpriester)
Spettacolo teatrale e mostra fotografica “Luoghi nel tempo”

Nove quadri. Nove momenti di ricerca introspettiva. Nove mesi di creazione di testi e scene tra archivi, letture, indagine sul campo e sala prove. Nove temi intorno ai quali si continua a scrivere la storia delle comunità: la vittima sacrificale, il nesso tra memoria e potere, la persecuzione, l'intolleranza, il male, la religione, le paure, la caccia alle streghe ...la vita e la morte.

Neun Bilder. Neun Momente der introspektiven Suche. Neun Monate kreativer Entwicklung, zwischen Archiven, Lektüre, Feldforschung und Proben. Neun Themen, die immer noch das Weiterkommen unserer Gesellschaft beeinflussen: Opfer, Macht, Verfolgung, Intoleranz, Ängste, das Böse, die Religion, die Hexenjagd ...Leben und Tod.

Di e con Evi Unterthiner
Regia Giovanni Zurzolo
Ricerca e foto Andrea Rizza Goldstein

03 DICEMBRE | 16.30
SARAJEVOLUTION

Aula 3H, psico2 - via Venezia 12/2, PADOVA

Proiezione del documentario “Sarajevolution”, di Rocco Riccio, scritto da Marco Rubichi, Federico Sicurella e Giulia Levi.

Che cos’è Sarajevo oggi? Persone e luoghi rispondono a questa domanda guidandoci alla scoperta della vera bellezza della città: le sue biblioteche e i suoi musei, la sua vivace scena culturale, la ricostruzione appassionata della sua storia. Ma soprattutto la forza con cui affronta le "fatiche delle pianure", in un dopoguerra di cui ancora non si riesce a intravedere la fine.

Sarà presente al dibattito Giulia Levi, una degli autori.

L'evento è promosso e organizzato da Studenti Per Udu - Psicologia Padova e Studenti Per Udu Padova insieme a Xena centro scambi e dinamiche interculturali

Per info
Fondazione Alexander Langer Stiftung
info@alexanderlanger.net
0471/977.691

 

pro dialog