Adopt Srebrenica Adopt Srebrenica Emergenza alluvioni BIH 2014-2015

Chi siamo Centro di documentazione Adopt Srebrenica Io non odio/Ja ne mrzim - La storia di Zijo Euromediterranea 2015 in Bosnia-Erzegovina Settimana Internazionale 2014 Settimana Internazionale 2013 Settimana Internazionale 2012 Settimana Internazionale 2011 dosta! Srebrenica&Bolzano 2011 Viaggio 11 luglio 2010 Settimana Internazionale 2010 Viaggio 11 luglio 2009 News e appuntamenti 2009-2014 Settimana Internazionale 2009 Diario da Srebrenica 2009 Viaggio a Strasburgo 2009 Su Srebrenica e sulla Bosnia 2005/2009 Eventi "Al di là della guerra" 2009 Irfanka Pašagić - commenti Viaggio 11 luglio 2008 Dopo Dayton / maggio 2008 Settimana Internazionale 2008 Viaggio 11 luglio 2007 / scritti 2005-2007 Settimana Internazionale 2007 Media coverage 2005 / 2007 Link Emergenza alluvioni BIH 2014-2015
Osmače e Brežani / Premio Carlo Scarpa 2014 adopt srebrenica 2018 adopt srebrenica 2016 adopt srebrenica 2019 Adopt Srebrenica 2017 Tuzla ricorda Alexander Langer I fiori di Srebrenica - Quaderno Rete Lilliput Ferrara
Adopt Srebrenica Group (6) as / Vivere Srebrenica 2010 (3) as-viaggi memoria e 11 luglio 2009 (52) Bz-Dayton Culture 06.17 (6) Bz-Dayton Eurac 15.06 (5) Bz-Dayton faces (10) Bz-Dayton Master Meeting 06.17 (13) Bz-Dayton Meeting with local institutions 06.16 (2) Bz-Dayton-Conference 06.17 (17) Bz-Dayton-Meeting Trento 06-16 (15) euromed 2015-mostra (14) Sett.internazionale 2011 (36) Settimana internaz 2007 (9) Settimana internaz. 2008 (37) settimana internaz.2008-2 (17) Settimana internaz.2009 (28) settimana internazioale 2014 (52) Srebrenica -Potocari - 11.7.2007 (9) srebrenica-mars mira 2010 (8) Srebrenica-Potocari 11.7.2005 (9) Srebrenica-Potocari 11.7.2005 (4) Srebrenica-Potocari 11.7.2006 (6) Tuzla - 07 - 2006 (9) Tuzla - Modena City Ramblers (4) Tuzlanska Amica (13) viaggio a strasburgo 2009 (26)

Lettera da Tuzla 7 - uomini e altri animali

30.5.2014, Tuzlansla Amica

Cari amici, prima di tutto vorremmo ringraziare tutti quelli  che ci hanno aiutato a comperare i fuoristrada. Senza di essi non avremmo potuto raggiungere molti posti, come potete vedere dalle foto in allegato.

Ringraziamo anche voi che ci avete aiutato e che continuate a farlo poter aiutare gli altri.

 

La situazione in Bosnia Erzegovina e' strana. Ci sono molte parti dove si fa fatica a vedere le tracce dell'alluvione oppure queste tracce non sono piu' visibili, mentre ci sono posti dove la gente ancora sta lottando per la soppravivenza. Sono molto commuoventi le scene delle persone che cercano di mettere in salvo gli animali domestici e gente  pur mettendo in pericolo la propria vita rimane accanto a loro. Sono commuoventi le scene delle persone che, nelle zone con frane, non vogliono lasciare la propria casa, avendo paura di dover ancora una volta ricominicare dall'inizio.

Domaljevac, parte di Orašje e Odžak ancora oggi non possono tirare un sospiro di sollievo e iniziare a raccogliere i frantumi di una vita andata a pezzi, perche' l'acqua fatica a ritirarsi.

Doboj, Maglaj e Bosanski Brod, i piu' colpiti dalle alluvioni, continuano la loro lotta contro nuove pericoli che li stanno minacciando- infezioni, fame, perdita dei posti di lavoro...

La situazione e' difficile in molti villaggi- la strada verso Tuholj non e' stata ancora ripulita, Novo Selo vicino a Zvornik non siamo stati in grado di raggiungere neanche con i fuoristrada.

 

A Tuzla smottamenti del terreno si stano pian piano calmando. Ieri sono stati registrati danni a due immobili residenziali, che e' molto meno rispetto ai giorni scorsi.

Le nostre squadre mobili arrivano anche laddove gli altri non riescono e vedono molto piu' dei media, e soprattutto molto piu' dei politici. Le foto che ora vi mandiamo non sono belle, pero' purtroppo ritraggono la nostra realta'.

 

Un caro saluto da Tuzla,

Tuzlanska Amica

 

pro dialog