Fondazione Fondazione bacheca 2013

Statuto CdA - Revisori Comitato Scientifico-Garanzia bacheca 2005 bacheca 2006 bacheca 2007 bacheca 2008 bacheca 2009 bacheca 2010 bacheca 2011 bacheca 2012 bacheca 2013
bacheca 2014 bacheca 2015 bacheca 2016 bacheca 2017 bacheca 2018 bacheca 2019 bacheca 2020 bacheca 2021 Bergamaschi Paolo-info Mezzalira Giorgio Info memoria adelaide aglietta andreina emeri anna segre anna bravo lisa foa renzo imbeni marino vocci giuseppina ciuffreda José Ramos Regidor clemente manenti simone sechi Programma attività bilanci consuntivi Relazioni finali findbuch - archivio Quaderni della Fondazione Comunicati Stampa
RE 2009-giardino dell'Arca (18) Spazio all'integrazione! (12)

Bolzano, 25 e 26 novembre: incontri con Amra Nalic e Žarko Zekic del Centro di documentazione e dialogo “Adopt Srebrenica”

23.11.2013, Centro pace comune di Bolzano

Il Centro Pace del Comune di Bolzano invita tutti gli interessati ad un'iniziativa promossa in collaborazione con la Fondazione Alexander Langer Stiftung.

 Il 25 e il 26 novembre 2013 saranno in visita a Bolzano due giovani rappresentanti del progetto Adopt Srebrenica, promosso dalla Fondazione Langer e dall’associazione Tuzlanska Amica in Bosnia, con lo scopo di promuovere il valore della convivenza interetnica nel contesto di un paese lacerato da un drammatico conflitto. Un progetto che ha coinvolto negli anni numerose scuole e associazioni della nostra provincia.

 Gli incontri vogliono offrire alla cittadinanza la possibilità di conoscere il prezioso lavoro svolto da un gruppo di giovani di Srebrenica, di diversa appartenenza etnica,impegnati tra l’altro nella creazione di un Centro di Documentazione e dialogo, realizzato con la consulenza della dott. Carla Giacomozzi dell’Archivio storico di Bolzano. Il Centro di Documentazione ha iniziato a raccogliere immagini e documenti sulla vita di Srebrenica prima della guerra, fornendo così un fondamentale contributo alla ricostruzione di un tessuto sociale e di identità individuali e collettive spezzate dal genocidio del 1995.

I due ragazzi ospiti, Amra Nalic e Žarko Zekic, parteciperanno ai seguenti avvenimenti:

Lunedì 25 novembre: conferenza stampa (Sala rossa del Municipio, ore 11) con la presenza delle istituzioni e degli enti che hanno recentemente aderito al protocollo d’intesa “International Network for Srebrenica”.

Martedì 26 novembre: incontri con studenti delle Scuole Superiori che sono stati coinvolti in progetti didattici di conoscenza e studio;
Martedì 26 novembre: alle 18 (nella sala di Rappresentanza di vicolo Gumer) un incontro pubblico durante il quale verranno proiettati il video I fiori di Srebrenica (15”) di Beatrice Barzaghi e Federico Zappini, ed un breve video-reportage della VII Settimana Internazionale della Memoria (10”) realizzato da Thomas Leonardi.

Il dialogo con Amra Nalic e Žarko Zekic sarà moderato dal giornalista Luca Sticcotti con la partecipazione della Fondazione Alexander Langer Stiftung.

INTERNATIONAL NETWORK FOR SREBRENICA

Nell'agosto di questo 2013, durante la Settimana Internazionale della Memoria a Srebrenica, è stato sottoscritto nella città bosniaca un importante protocollo di intesa tra le istituzioni, enti di ricerca e associazioni, che finora hanno sostenuto il progetto Adopt Srebrenica.

Erano presenti e hanno sottoscritto il protocollo:

Il Comune di Bolzano, Provincia di Bolzano – Ufficio Affari di Gabinetto,
EURAC - Accademia Europea di Bolzano*
, I Comune di Venezia - Centro Giovani e Pace, il Comune di Trieste, Gruppo/Skupina84, il Centro Pace E. Balducci di Cesena, Comuni di Pescara, Penne, Caramanico Terme, AICCRE Abruzzo, Miladonnambiente e Baobab di Pescara.

All'iniziativa ha partecipato anche il Centro per la Pace del Comune di Bolzano.

pro dialog