Fondazione Fondazione bacheca 2013

Statuto CdA - Revisori Comitato Scientifico-Garanzia bacheca 2005 bacheca 2006 bacheca 2007 bacheca 2008 bacheca 2009 bacheca 2010 bacheca 2011 bacheca 2012 bacheca 2013
bacheca 2014 bacheca 2015 bacheca 2016 bacheca 2017 bacheca 2018 bacheca 2019 bacheca 2020 Bergamaschi Paolo-info Mezzalira Giorgio Info memoria adelaide aglietta andreina emeri anna segre anna bravo lisa foa renzo imbeni marino vocci giuseppina ciuffreda José Ramos Regidor clemente manenti simone sechi Programma attività bilanci consuntivi Relazioni finali findbuch - archivio Quaderni della Fondazione
RE 2009-giardino dell'Arca (18) Spazio all'integrazione! (12)

Einladung-Invito: Nahrung für die Welt - Nutrire il Mondo - Il grano saraceno a Osmače

28.9.2013, Provinz Bz - Ufficio cooperazione internazionale

Nahrung für die Welt  - Nutrire il mondo

Unter dem Motto "Nahrung für die Welt" stehen am 11. und 12. Oktober die "Tage der Entwicklungszusammenarbeit", die das Landesamt für Kabinettsangelegenheiten in Zusammenarbeit mit den in der Entwicklungszusammenarbeit tätigen Organisationen organisiert 

Le Giornate della Cooperazione allo sviluppo 2013 sono dedicate al tema "Nutrire il mondo" e si terranno l'11 e 12 ottobre 2013 a Castel Mareccio a Bolzano. L'evento è organizzato dalla Cooperazione allo sviluppo della Provincia in collaborazione con le numerose Organizzazioni attive nel settore.

 

Freitag - 11.10.2013

14:00 - 15:30 Uhr | Vorträge

Vorstellung von Entwicklungsprojekten der Südtiroler

Organisationen im Bereich nachhaltige Landwirtschaft in

Indien, Äthiopien, Bosnien Herzegowina, Burkina Faso und

Senegal

Referenten: Vertreter der Organisationen

Sprache: Deutsch und Italienisch

 

Venerdì - 11.10.2013

Ore 9:00 - 11:00 | Workshop

Ore 14:00 - 15:30 | Interventi

Presentazione dei progetti di cooperazione delle

Organizzazioni e di best practice nel settore dello sviluppo

agricolo sostenibile in India, Etiopia, Bosnia Erzegovina,

Burkina Faso, Senegal

Intervengono: i referenti delle Organizzazioni

Lingua: italiane e tedesca

 

Ritorna il grano saraceno a Osmače

Nell’occasione verrà presentato, da Adopt Srebrenica e dalla Fondazione Alexander Langer Stiftung, il progetto di ri-coltivazione del grano saraceno nel villaggio di Osmače (comune di Srebrenica). Saranno presenti Anna Brusarosco,Filippo Giannone e Andrea Galante di Agronomi Senza Frontiere di Padova

E sarà proiettato il video realizzato da Yuri Sirri Nakvas e Domenico Palazzi per il Centro pace del comune di Venezia e del Gruppo Buongiorno Bosnia.

 

Osmače, un villaggio tra le colline della Bosnia Erzegovina, nella municipalità di Srebrenica. Prima della guerra che ha insanguinato il Paese tra il 1992 e il 1995 era abitato da 1000 persone, che sono state costrette a fuggire; oltre 250 uomini sono stati uccisi nel genocidio di Srebrenica. Negli ultimi anni circa 80 persone (una ventina di famiglie, tra cui molti giovani) sono tornate nel villaggio e cercano di sopravvivere praticando un’agricoltura di sussistenza. Da un paio d’anni, gli abitanti di hanno recuperato la coltivazione del grano saraceno, che su queste colline trova condizioni di crescita ideali.

Il progetto è sostenuto da: Agronomi senza frontiere, Acs-Italia e dalla Cooperativa Agricola El Tamiso. che saranno presenti con loro rappresentanti.

 

pro dialog