Fondazione Fondazione bacheca 2012

Statuto CdA - Revisori Comitato Scientifico-Garanzia bacheca 2005 bacheca 2006 bacheca 2007 bacheca 2008 bacheca 2009 bacheca 2010 bacheca 2011 bacheca 2012
bacheca 2013 bacheca 2014 bacheca 2015 bacheca 2016 bacheca 2017 bacheca 2018 bacheca 2019 bacheca 2020 Bergamaschi Paolo-info Mezzalira Giorgio Info memoria adelaide aglietta andreina emeri anna segre anna bravo lisa foa renzo imbeni marino vocci giuseppina ciuffreda José Ramos Regidor clemente manenti simone sechi Programma attività bilanci consuntivi Relazioni finali findbuch - archivio Quaderni della Fondazione
RE 2009-giardino dell'Arca (18) Spazio all'integrazione! (12)

Spazio all'integrazione! Forum pubblico Trento 17 novembre

17.11.2012, Fondaz - INU

Quali spazi urbani per quale società interculturale: cittadinanza, condivisione, responsabilità

Trento - 17 novembre ore 9 - 17
Sala Fondazione Caritro - via Garibaldi 33

Ormai un cittadino su dieci residente in Provincia di Trento è di origine straniera. Le provenienze sono le più svariate, le potenzialità di questa ricchezza culturale in gran parte inesplorate. Come fare a sfruttare questa grande varietà anche per la creazione nelle nostre città di spazi (strade, piazze, parchi,ma anche centri scolastici, culturali, sportivi, religiosi) adatti a una vera convivenza? Questa giornata, organizzata in collaborazione tra la Fondazione Alexander Langer e l'Istituto Italiano di Urbanistica (INU), ha portato a confronto gli addetti ai lavori (architetti, urbanisti), gli operatori che devono animare i vari quartieri e i cittadini di tutte le origini e provenienze che degli spazi sono i fruitori, per provare a dare una risposta alle seguenti domande: quali spazi urbani per quale società interculturale? Come costruire insieme qualità di vita nelle nostre città?

Di seguito la documentazione e alcune immagini dell'evento.

Resoconto della giornata

Galleria di immagini

Quale spazio? Quale integrazione? Una riflessione a due voci (Elena Granata e Afef Hagi)

Estratto video intervento di Elena Granata e Afef Hagi.

Estratti video Tavola rotonda: Quali spazi per quale società interculturale?

La memoria della città - "Ogni città ha delle specificità urbanistiche e architettoniche da recuperare riproponendole in forme nuove" (Sergio Giovanazzi, architetto)

SPAZI, CONDIVISIONE, INTEGRAZIONE, RESPONSABILITà: CHE FARE?

- Luoghi della memoria che creano appartenenza alla città, integrazione, partecipazione (proposto da Susanna Frasson - Polo sociale di Gardolo).

- Come progettare spazi pubblici come luogo di interazione per diverse comunità culturali in cui gli individui possono sentirsi a proprio agio (proposto da Rosito Izzo - INU Alto Adige).

- Flash mob come altro modo di vivere e usare lo spazio (proposto da Giovanni Melillo Kostner - Open City Museum)

- Organizzare il Natale in un quartiere multietnico: come fare? (proposto da Vittoria de Mare - Carpe Diem)

- La scuola come luogo di socializzazione (proposto da Ghita Sadeghi)

- I problemi della convivenza come termometro della crisi della società: come lo spazio pubblico può contribuire a risolverli (proposto da Roberto Leonardelli - Capoufficio parchi e giardini Comune di Trento)

 

Pieghevole_Spazio_all_integrazione_-_web.pdf (832 KB)
pro dialog