Fondazione Fondazione bacheca 2010

Statuto CdA - Revisori Comitato Scientifico-Garanzia bacheca 2005 bacheca 2006 bacheca 2007 bacheca 2008 bacheca 2009 bacheca 2010
bacheca 2011 bacheca 2012 bacheca 2013 bacheca 2014 bacheca 2015 bacheca 2016 bacheca 2017 bacheca 2018 bacheca 2019 bacheca 2020 Bergamaschi Paolo-info Mezzalira Giorgio Info memoria adelaide aglietta andreina emeri anna segre anna bravo lisa foa renzo imbeni marino vocci giuseppina ciuffreda José Ramos Regidor clemente manenti simone sechi Programma attività bilanci consuntivi Relazioni finali findbuch - archivio Quaderni della Fondazione
RE 2009-giardino dell'Arca (18) Spazio all'integrazione! (12)

Adopt Srebrenica a Pescara - 15-16 dicembre 2010...invito

8.12.2010, Mila Donnambiente

Srebrenica … Pescara

Pescara 15 DICEMBRE

h.11.00- Istituto Marconi - Incontro con gli studenti di alcune classi
h.14,30/16.00 - Aula Dipartimento di Scienze Linguistiche e Letterarie- Incontro con studenti di lingue

  h.19.00/22,30 – Circolo Overlook – via Marrucini 51/53
 SERATA PER SREBRENICA

Video ( 18 ‘) “Across Bosna”- ospiti: Andrea Rizza e Nina Delalic … Musica con Stefano Taglietti, Jeoff Warren, Danilo Burchielli, Pino Petraccia … narrazioni, letture,emozioni testimonianze …a cura di Edvige Ricci e Patrizia Di Fulvio …buffet 

16 DICEMBRE – Incontri a Penne e Caramanico

Conclusa in agosto,con forte ed emotiva partecipazione, la IV Settimana Internazionale in Bosnia, il Progetto Adopt Srebrenica, che in questi anni di impegno sta favorendo ascolto e sostegno alle donne, formazione di giovani, reti istituzionali e di cooperazione … continua a tessere memoria e adesioni, anche individuali …

A raccontare l’ultima settimana internazionale nella città del genocidio bosniaco- svoltasi quest’anno all’inizio di agosto 2010 -

saranno il 15 e il 16 dicembre a Pescara, Penne e Caramanico (le città della piccola rete di abruzzese per il progetto) Andrea Rizza, italo croato e coordinatore del progetto per la Fondazione Alexander Langer e Nina Delalic,  studentessa bosniaca, fuggita con la madre dalla guerra e oggi “anche” abruzzese!

 Con Andrea e Nina cercheremo di narrare la Srebrenica di oggi e la soddisfazione di aver visto,negli anni, la maturazione di un gruppo interetnico di giovani,che, contando su Adopt Srebrenica, sta divenendo un piccolo nucleo di classe dirigente della città. Al loro fianco le “madri”,che tuttora attendono giustizia in quella terra europea martoriata, le cui vicende molti continuano ancora a voler ignorare.

Fin dall’inizio, il Progetto Adopt Srebrenica ( di cui sono capofila la Fondazione Alexander Langer e l’Associazione Bosniaca Tuzlanska Amica) è sostenuto dal Comune di Pescara, dall’Associazione Mila donnambiente, dall’Aiccre, da B.I.O ( baobab International orchestra), dall’Emporio Primo Vere, con  numerosa partecipazione, anche di singoli donne e uomini, alle settimane internazionali iniziate fin dal 2007.

Da quest’anno, in Abruzzo si aggiungono i Comuni di Penne e Caramanico, Scienza under18, Ecoistituto e un piccolo contributo dalla provincia di Pescara.

 

 Per informazioni

 ricci.edvige@alice.it- 3387280720-  mariella.sa@libero.it

pro dialog