Premio Internazionale Premio Internazionale Premio 2006 Indonesia

Premio regolamento Libro Premi Langer alla CAmera Anna Bravo: il filo rosso dei Premi I premi 1997-2018 Premio 1997 Algeria Premio 1998 Ruanda Premio 1999 Cina Premio 2000 Kosovo-Serbia Premio 2003 Italia Premio 2004 Polonia Premio 2001 Israel-Palest. Premio 2002 Ecuador Premio 2005 Bosnia Erzegovina Premio 2007 Sudafrica Premio 2006 Indonesia
link Progetto "Primo soccorso" motivazione
Premio 2008: Somalia premio 2009: Iran premio 2010 Fondazione Stava premio 2011 Haiti premio 2012 Tunisia premio 2013 - Donatori di musica Premio 2014 Borderline Sicilia Premio 2015 - Adopt, Srebrenica premio 2017 - Angalià - Asgi premio 2018 - Istituto Arava
premi Langer 1997- 2011 (18) Premio 2004 (2) Premio 2005 (13) Premio 2006 (8) Premio 2007 (15) premio 2008 (18) premio 2008 -II (18) premio 2009 (36) premio 2010 (6) premio 2011 - haiti (36) premio 2012 - Tunisia (26) premio 2013 - Donatori di musica (15)

A Ibu Robin Lim il premio Alexander Langer 2006. Sarà a Bolzano dal 29.9 al 1.10 per la cerimonia di consegna del premio e per il tradizionale incontro "euromediterranea"

10.9.2006, Ibu Robin Lim, nella sua clinica a Bali
Il Comitato Scientifico della Fondazione, composto da Annamaria Gentili (presidente), Anna Bravo (relatrice), Barbara Bertoncin, Edi Rabini, Fabio Levi, Francesco Palermo, Franco Travaglini, Gianni Tamino, Grazia Barbiero, Helmuth Moroder, Liliana Cori, Mao Valpiana, Margit Pieber, Pinuccia Montanari, Ursula Apitzsch, ha deciso di attribuire a Ibu Robin Lim, animatrice dell’associazione no profit YaYsan Bumi Sehat di Bali, il premio internazionale Alexander Langer 2006..

IBU ROBIN LIM è chiamata “ostetrica dai piedi scalzi” per il suo impegno in favore di una gravidanza sana, un parto dolce, un’accoglienza felice del neonato e contro la povertà e la malnutrizione.
Attingendo alle migliori tradizioni sia occidentali che orientali, Ibu Robin si dedica con affabilità e gentilezza a promuovere la conservazione dei saperi tradizionali, l’utilizzo di piante curative, la mobilitazione delle risorse umane e spirituali delle donne nell’occuparsi di se stesse e del nascituro, affrontando consapevolmente anche i momenti di debolezza e vulnerabilità emotiva.

“Crediamo – ha scritto - che una venuta al mondo sana e dolce sia il fondamento di un vita d’incanto. La pace del mondo può venire costruita, cominciando oggi, un bambino per volta”.

Ibu Robin, 49 anni, ha una genealogia sfaccettata, che passa attraverso l’America, l’Indonesia, la Cina, le Filippine, la Germania, l’Irlanda. Vive a Bali con il marito Wil Hammerle, i sette figli, la nipotina.
Dai giorni della catastrofe dello tsunami, nel dicembre 2004, Nei giorni della catastrofe dello tsunami, nel dicembre 2004, si è recata nella regione di Aceh (Sumatra), travagliata anche da conflitti di natura etnica e religiosa, lavorando con le donne sopravvissute in un’opera di tipo sanitario e ostetrico ma anche di elaborazione del lutto, di ricostruzione del tessuto sociale e delle relazioni d’aiuto tra le persone.

Ibu Robin Lim, ha pubblicato divrsi libri, tra i quali “After the baby’s birth” (Dopo la nascita del bambino) e “Eating for two, recipes for pregnant and breastfeeding women” (Cibo per due, ricette per donne incinte o in allattamento) editi dalla Celestial Arts, 10 Speed Press, Berkeley CA.
La Half Angel ha recentemente dato alle stampe “Tsunami Notebook” (Appunti sullo tsunami) e “Obat Asli...the traditional healing herbs of Bali” (Obat Asli...le erbe terapeutiche tradizionali di Bali) e due raccolte di sue poesie “Stretch Marks” (Smagliature) e “As a child in the religion of gratitude” (Come un fanciullo nella religione della gratitudine).

Robin Lim è iscritta all’Ordine delle Ostetriche del Nord America e all’Associazione Ostetriche dell’Indonesia. E’ direttore esecutivo della Yayasan Bumi Sehat (Terra Madre Sana) di Bali e Direttore Sanitario della Clinica di soccorso per lo Tsunami Bumi Sehat di Aceh.
A Nyuh Kuning (a sud di Ubud) la fondazione da lei iniziata ha anche costruito recentemente una piccola clinica-consultorio materno-infantile di grande qualità e convivialità.

Notizie del suo lavoro si possono trovare nel sito della associazione da lei fondata Yayasan Bumi Sehat.

Il premio, dotato di 10.000 Euro offerti dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Bolzano, le verrà consegnato a Bolzano il 29 settembre prossimo, nell’ambito dell’annuale incontro “Euromediterranea” dedicato ad Alexander Langer.

La Presidente della Fondazione: Ingrid Facchinelli



pro dialog