Adopt Srebrenica Adopt Srebrenica Emergenza alluvioni BIH 2014-2015

Chi siamo Centro di documentazione Adopt Srebrenica Io non odio/Ja ne mrzim - La storia di Zijo Euromediterranea 2015 in Bosnia-Erzegovina Settimana Internazionale 2014 Settimana Internazionale 2013 Settimana Internazionale 2012 Settimana Internazionale 2011 dosta! Srebrenica&Bolzano 2011 Viaggio 11 luglio 2010 Settimana Internazionale 2010 Viaggio 11 luglio 2009 News e appuntamenti 2009-2014 Settimana Internazionale 2009 Diario da Srebrenica 2009 Viaggio a Strasburgo 2009 Su Srebrenica e sulla Bosnia 2005/2009 Eventi "Al di là della guerra" 2009 Irfanka Pašagić - commenti Viaggio 11 luglio 2008 Dopo Dayton / maggio 2008 Settimana Internazionale 2008 Viaggio 11 luglio 2007 / scritti 2005-2007 Settimana Internazionale 2007 Media coverage 2005 / 2007 Link Emergenza alluvioni BIH 2014-2015
Osmače e Brežani / Premio Carlo Scarpa 2014 adopt srebrenica 2018 adopt srebrenica 2016 adopt srebrenica 2019 Adopt Srebrenica 2017 Tuzla ricorda Alexander Langer I fiori di Srebrenica - Quaderno Rete Lilliput Ferrara 11 luglio 2020 dal Sudtirolo a Srebrenica
(26) (14) adopt Srebrenica Group (6) as / Experience Srebrenica 2010 (3) as- memory travel 11 July 2009 (52) Bz-Dayton -Meeting Trento 06-16 (15) Bz-Dayton Culture 06.17 (6) Bz-Dayton Eurac 15.06 (5) Bz-Dayton faces (10) Bz-Dayton Master Meeting 06.17 (13) Bz-Dayton Meeting with local institutions 06.16 (2) Bz-Dayton-Conference 06.17 (17) Cooperation for memory 2011 (36) Internat. Conference 2008 (37) Internat.Conference 2007. (9) Internat.Conference 2008-2 (17) International Week 2009 (28) international Week 2014 (52) Srebrenica - Potocari 11.7.2007 (9) Srebrenica 11.7.2005 (4) Srebrenica 11.7.2005 (9) Srebrenica 11.7.2006 (6) srebrenica-mars mira 2010 (8) Tuzla 07.2006 (9) Tuzla-Modena City Ramblers (4) Tuzlanska amica (13)

Istruzioni sull'invio di aiuti umanitari in BIH

May 22, 2014, Croce Rossa del Cantone di Tuzla

Qui di seguito inviamo le istruzioni sull'invio dell'aiuto umanitario, tratte dal sito della Croce Rossa del Cantone di Tuzla. E' stato fatto anche l'incontro con il direttore della Croce Rossa TK che ci ha confermato che le istruzioni sono assolutamente corrette.
Per eventuali chiarimenti siamo a vostra disposizione.

Tuzlanska Amica

ISTRUZIONI SULL'INVIO DELL'AIUTO UMANITARIO IN BOSNIA ERZEGOVINA

 Leggere attentamente le istruzioni prima di inviare l'aiuto umanitario

 1. Mettersi in contatto con il destinatario dell'aiuto

Il primo passo nell'invio dell' aiuto umanitario e' scegliere la destinazione alla quale l'aiuto si sta mandando e  il destinatario che ritirera'  l'aiuto.

Nella situazione attuale, quando si vuole inviare l'aiuto umanitario alle zone colpite dall'alluvione in Bosnia Erzegovina, e' necessario concordare l'invio dell'aiuto con il destinatario, che deve essere registrato per ricevere l'aiuto umanitario, come ad es. un'organizzazione umanitaria iscritta nel registro in BiH, un' ente dell'amministrazione pubblica in BiH oppure un'organizzazzione pubblica in BiH. I destinatari citati spesso hanno gia' un modo ben pensato su come ricevere l'aiuto e possono facilitare anche la comunicazione e la conferma che si attende il carico. E' altresi' necessario che il rappresentante del destinatario sia presente al momento della consegna.

 

2. Elenco della merce

E' necessario fare l'elenco di tutta la merce che viene caricata sul camion o sul furgone e si consiglia di scrivere il contenuto su ogni scatola. Per questo motivo si raccomanda che ogni persona o organizzazione che da il proprio contributo, per facilitare il lavoro di registrazione della merce su un foglio di carta  scriva con esatezza il contenuto di ogni pacco. E' altresi'  preferibile che il contenuto in ogni scatola non sia diversificato, ma che in ogni scatola ci sia un determinato prodotto, ad es. solo coperte, solo scarpe, solo shampoo etc.

 

3. Atto di donazione e specificazione

E' molto importante redigere l'atto di donazione e la specificazione della merce, cosi' come la dichiarazione che si tratta di merce che viene regalata, ovvero donata a scopi umanitari per le zone colpite da alluvione in BiH.

Nell'atto di donazione bisogna specificare il  destinatario ( organizzazione umanitaria registrata in BiH, ente dell'amministrazione pubblica in BiH o organizzazione pubblica in BiH), il mittente, le quantita' riportata con esatezza, il tipo e il valore della merce, dove la merce sara' ritirata e distribuita, il tutto definito dal destinatario in'accordo con il donatore.

L'importazione della merce puo' avvenire solo nelle frontiere di Gradiška, Gradina, Izačić, Hukić Brdo e Brod.

 

E' altresi' consigliabile che , prima di spedire la merce, al destinatario vengano fornite le copie della specificazione, dell'atto di donazione e del conto . Non e' necessario che siano timbrate dal notaio, ma si consiglia di scriverle sul foglio con il logo dell'associazione o dell'organizzazione e che contenga la firma del rappresentante e il timbro dell'organizazzione.

E' molto importante che tutti i documenti siano fatti con cura e con precisione e che tutte le parti interessate siano in tempo reale informate dell'avvenuta spedizione e della consegna del pacco di aiuti.

 

Le facilitazioni doganali si riferiscono esclusivamente alla riduzione della procedura per l'importazione della merce;il controllo doganale della merce che viene donata continuera' ad essere fatto.

 

pro dialog