Adopt Srebrenica Adopt Srebrenica Settimana Internazionale 2009 Resoconti

Chi siamo Centro di documentazione Adopt Srebrenica Io non odio/Ja ne mrzim - La storia di Zijo Euromediterranea 2015 in Bosnia-Erzegovina Settimana Internazionale 2013 Settimana Internazionale 2014 Settimana Internazionale 2012 Settimana Internazionale 2011 dosta! Srebrenica&Bolzano 2011 Viaggio 11 luglio 2010 Settimana Internazionale 2010 Viaggio 11 luglio 2009 News e appuntamenti 2009-2014 Settimana Internazionale 2009
Programma della Settimana Eventi artistici Workshop Comunicati stampa Contatti stampa Resoconti
Diario da Srebrenica 2009 Viaggio a Strasburgo 2009 Su Srebrenica e sulla Bosnia 2005/2009 Eventi "Al di là della guerra" 2009 Irfanka Pašagić - commenti Viaggio 11 luglio 2008 Dopo Dayton / maggio 2008 Settimana Internazionale 2008 Viaggio 11 luglio 2007 / scritti 2005-2007 Settimana Internazionale 2007 Media coverage 2005 / 2007 Link Emergenza alluvioni BIH 2014-2015 Osmače e Brežani / Premio Carlo Scarpa 2014 adopt srebrenica 2018 adopt srebrenica 2016 adopt srebrenica 2019 Adopt Srebrenica 2017 Tuzla ricorda Alexander Langer I fiori di Srebrenica - Quaderno Rete Lilliput Ferrara 11 luglio 2020 dal Sudtirolo a Srebrenica Srebrenica - Tuzla 2020 Settimana Internationale 2021 & 11 luglio
(14) (26) adopt Srebrenica Group (6) as / Experience Srebrenica 2010 (3) as- memory travel 11 July 2009 (52) Bz-Dayton -Meeting Trento 06-16 (15) Bz-Dayton Culture 06.17 (6) Bz-Dayton Eurac 15.06 (5) Bz-Dayton faces (10) Bz-Dayton Master Meeting 06.17 (13) Bz-Dayton Meeting with local institutions 06.16 (2) Bz-Dayton-Conference 06.17 (17) Cooperation for memory 2011 (36) Internat. Conference 2008 (37) Internat.Conference 2007. (9) Internat.Conference 2008-2 (17) International Week 2009 (28) international Week 2014 (52) Srebrenica - Potocari 11.7.2007 (9) Srebrenica 11.7.2005 (9) Srebrenica 11.7.2005 (4) Srebrenica 11.7.2006 (6) srebrenica-mars mira 2010 (8) Tuzla 07.2006 (9) Tuzla-Modena City Ramblers (4) Tuzlanska amica (13)

Maddalena - volontaria di Ipsia Terre e Libertà

Sep 7, 2009, Fondazione Alexander Langer Stiftung

Testimonianza di Maddalena

 

E’ un giorno come un altro, grigio inglese. Uno di quei momenti in un cui ti chiedi se hai capito troppo oppure niente. Le cose che faccio non mi sembrano avere molto spessore. Mi sono appena svegliata, devo andare a lezione in università ma non mi va. Mi sento fiacca. Accendo il computer per vedere se qualcuno mi ha pensata durante il proprio tran-tran quotidiano. Le speranze non sono delle più alte. La vita a Milano sembra essere più frenetica di quanto mi ricordassi…

Ed eccola lì, in mezzo alle pubblicità e alle mail della mamma quella di un mio amico, soggetto: Osatica. La apro e parla di un piccolo mondo, di gente dagli occhi verdi che non aspetta altro che conoscerti, parla di un lago che divide due terre, di montagne che svettano davanti ai tuoi occhi per farti sentire piccina; parla di persone che vivendo di niente hanno imparato ad apprezzare tutto; bambini che non chiedono mai.

Sento già il profumo di quei luoghi, eppure sono ancora nella mia stanza: condominio 48/A porta numero 6. Il viola delle prugne, il verde delle mele, il nero delle more, sento già il sapore. Vedo pecore, cavalli, pastori e pastorelle. Parla di una scuola che è stata distrutta ma ha resistito nonostante tutto. E poi descrive una strada sterrata ricoperta da buche. Pozzanghere che specchiano, dividono e moltiplicano. E’ un oosto dalle mille sfaccettature. Un pulmino volkswagen verde smeraldo con il suo clacson invita i bambini a salire.

Sbatte una porta. Ritorno alla realtà. Si sono fatte le 11.00. Corro a scuola, sono in ritardo per la lezione. Mi sento meglio; tutto sommato non sto così male. E’ un attimo, e sono già là.


Maddalena - Osatica Srebrenica - Bosnia Erzegovina

 

I volontari di Ipsia - terre e Libertà hanno realizzato un campo di volontariato nei villaggi di Osat e Osatica durante la Settimana Internazionale della Memoria

 

Tratto dal sito del progetto Ipsia - Terre e Libertà

 

pro dialog