pro dialog
Preghiera dei fedeli, ovvero il testamento religioso, etico e politico di Marino Vocci

Le invocazioni lette da Liliana Urbani, Martina ed Eva Vocci durante la cerimonia religiosa del 28 dicembre nella Chiesa di Maria Regina del Mondo.

Fratelli carissimi, invochiamo umilmente la misericordia di Dio Padre per il nostro fratello Marino che ha raggiunto la luce eterna.

Noi ti preghiamo, ascoltaci, o Signore

per papa Francesco e la sua Chiesa di Comunione, affinché la sua rivoluzione in mezzo alla gente possa trovare compimento e attraverso le sue parole e i suoi gesti continui a parlare alla famiglia umana, aiutandola a ritrovare il senso profondo dell'essere cristiani.

per la nostra umanità e una ritrovata armonia con Madre Terra, affinché possiamo consegnare ai nostri figli uno dei più grandi doni di Dio, la Natura.

per la comunità di queste terre plurali, perché sappia cogliere guardando al bene comune la sfida della nuova umanità fatta di una convivenza dei diversi costruita sul dialogo e la comprensione.

per coloro che lasciano la propria casa, uomini e donne in cerca di pace, affinché possano progettare e costruire un futuro e possiamo noi accogliere, proteggere, promuovere e integrare.

per coloro che ci guidano: possano trovare visione per il bene comune nel dialogo, nel confronto e nelle decisioni condivise la via per "uscire insieme dai problemi".

per il nostro fratello Marino, che gli sia lieve la terra su cui ha accolto con gioia il dono della Vita e con cui abbiamo condiviso un pezzetto del suo cammino di costruttore di ponti su cui continueremo a incontrarci.

per tutti noi che partecipiamo a questa celebrazione, perché la provvidenza ci assista e ci protegga nel cammino della vita, dandoci il coraggio e la forza di "continuare in ciò che è giusto".

O signore, sia la nostra preghiera di aiuto alle anime dei fedeli defunti: la tua misericordia conceda loro il perdono dei peccati, perché ottengano la pace che hanno sempre sperato.

Per Cristo nostro Signore, Amen