pro dialog

Alexander Langer

Maria D'Asaro: Laudato sii …

Se il 3 luglio 1995 Alex Langer, uomo di pace ed ecologista,  non ci avesse lasciato, avremmo un Italia migliore e più “verde”. Con l’enciclica “Laudato sii”, anche papa Francesco sollecita e promuove oggi la cura della Terra. Nell’enciclica si sottolineano: “l’intima relazione tra i poveri e la fragilità del pianeta; la convinzione che tutto nel mondo è intimamente connesso; la critica al nuovo paradigma e alle forme di potere che derivano dalla tecnologia; l’invito a cercare altri modi di intendere l’economia e il progresso; il valore proprio di ogni creatura; il senso umano dell’ecologia; (…) la grave responsabilità della politica internazionale e locale; la cultura dello scarto e la proposta di un nuovo stile di vita”. Temi questi che Langer aveva già approfondito nei suoi interventi.
       Caro Alex, ci manchi tantissimo: in tua memoria, come ci esortavi a fare, cercheremo di costruire insieme una società più verde e solidale.


                                                Maria D’Asaro, “Centonove” n.9 del 2.7.2015