pro dialog

Alexander Langer

Massimo Priviero: Splenda il sole, in memoria di Alexander Langer, mite resistente

“Vorrei raccontarvi di un uomo speciale, che ha ispirato questa canzone. Alexander Lager, altoatesino di origine ma vero cittadino del mondo, fu un leader dei Verdi italiani, fu un vero uomo di pace sempre schierato con la parte debole del mondo, fu ostinato ricercatore del bene che può esserci in ogni uomo. La sua visione, il suo modo di essere, le sue idee di convivenza, mi portarono da ragazzo ad immaginare quello che potreste chiamare tra molte virgolette un senso nell'impegno politico nel suo modo più nobile. La sua forza e la sua contemporanea fragilità, fino ad una tragica fine, mi diedero la bellissima illusione che in questo nostro paese potesse esserci spazio per un impegno al servizio del bene comune che avesse un fine veramente alto. I fatti e l'esperienza, purtroppo, ci han fatto vedere quanto questo desiderio ad oggi si sia rivelato impossibile e quanto, a prescindere dal colore, questo nostro tempo abbia generato schiere di cosiddetti politici che sembrano l'espressione del peggio e del mediocre della nostra società. Quasi a riprova che per fare un certo mestiere si debba essere in qualche modo feccia assai spesso cinica, auto centrata e davvero miserabile. Quasi fosse una sorta di maledizione. Ecco, Alex Langer era esattamente l'opposto di tutto questo. Era la felicità più vera nello spendersi per ideali nobili. Cosi SPLENDA IL SOLE partì dal suo ricordo per diventare un canto, per certi aspetti felice, di invocazione a favore della parte debole del mondo. Di protezione, di amore, di grazia richiesta al cielo. Col sorriso più grande. E col grazie più grande e più forte che vorrei dire nel suo ricordo.” 


SPLENDA IL SOLE (scaricabile)


Splenda il sole per chi vive al buio ai lati di una città
Splenda il sole per l’innocente in cerca di verità
Splenda il sole ai piedi del mondo per chi voce più non ha
Splenda il sole, splenda il sole
Splenda il sole per il guerriero, domani riposerà
Splenda il sole per il rifugiato in fuga dalla povertà
Splenda il sole per chi porta pace, ovunque la porterà
Splenda il sole, splenda il sole
Splenda il sole, dovunque sarai
Splenda il sole, dovunque vivrai
Splenda il sole, sul cammino tuo
Splenda il sole e la luce di un Dio
Splenda il sole per l’uomo giusto, la via gli sorriderà
Splenda il sole per l’infelice per quando piangerà
Splenda il sole per una madre, suo figlio la bacerà
Splenda il sole, splenda il sole
Splenda il sole negli occhi del mite, se il tempo lo ferirà
Splenda il sole per il solitario, in fuga dalla civiltà
Splenda il sole per Alex Langer, il sogno non morirà
Splenda il sole, splenda il sole
Splenda il sole, dovunque sarai
Splenda il sole, dovunque vivrai
Splenda il sole, sul cammino tuo
Splenda il sole e la luce di un Dio
Splenda il sole e la luce di un Dio
Splenda il sole, dovunque sarai
Splenda il sole, dovunque vivrai
Splenda il sole, sul cammino tuo
Splenda il sole e la luce di un Dio
Splenda il sole
Splenda il sole
Splenda il sole

Alexander Langer, costruttore di ponti di esistenza condivisa, visionario sognatore, leader politico spesosi con la parte debole del mondo.