Fondazione | Alexander Langer | Stiftung

Il 5X1000 alla Fondazione Alexander Langer Stiftung
3.5.2016

Anche quest'anno vi invitiamo a dedicare il vostro 5X1000 alle attività della Fondazione Alexander Langer Stiftung.

UN BUON INVESTIMENTO IN SOLIDARIETA' E CONVIVENZA - GLOBAL HANDELN, LOKAL DENKEN

Le nostre principali attività:

- Euromediterranea è il maggiore evento pubblico della Fondazione che si tiene tutti gli anni nei primi giorni di luglio. E’ il nostro appuntamento fisso, il cui principale scopo è offrire un’opportunità di riflessione conviviale e di divulgazione di temi cari ad Alexander Langer. Il tema portante, approfondito in varie forme (conferenze, workshop, seminari, film, musica, teatro, esposizioni), è spesso legato alle attività del Premio Internazionale Alexander Langer di quell’anno e la cerimonia di consegna del premio ne è un elemento cardine.

- Adopt Srebrenica: dal Premio Langer alla dottoressa Irfanka Pasagic del 2005 è nato un lungo rapporto di scambio con le città di Tuzla e Srebrenica. Con un gruppo misto di giovani Adopt Srebrenica lavoriamo sul tema della rielaborazione del passato e del conflitto di narrative nel complesso contesto post-guerra di Srebrenica e della Bosnia-Erzegovina in generale. Ogni anno organizziamo la Settimana Internazionale della Memoria, attività di accompagnamento per viaggi formativi, percorsi con le scuole, seminari, pubblicazioni ("I fiori di Srebrenica").

- Per una cultura dell'accoglienza: A partire dal Premio Internazionale Alexander Langer del 2014, conferito all'associazione Borderline Sicilia, la Fondazione Langer ha deciso di dedicare una parte del proprio lavoro al tema “Borderlands – Migrazioni, accoglienza: Alle Menschen (-Rechte) geschützt?”. A livello locale, da settembre 2014,  in collaborazione con l'oew (Organizzazione per un Mondo Solidale),  la Fondazione ha iniziato e portato avanti l'attività del Brenner/o Border Monitoring: una presenza di monitoraggio attivo lungo la “rotta del Brennero” . Un impegno anche pratico, dopo l'esperienza pluriennale della Fondazione di co-promuovere il "Master Mediatori dei Conflitti - Operatori di Pace".  Alcuni dati del monitoraggio sono stati diffusi, tramite pubblicazioni e incontri pubblici, per sensibilizzare ed informare. 

- Archivio e biblioteca: negli anni è cresciuta una piccola biblioteca specializzata aperta al pubblico (libri, video, documenti, ritagli stampa), che si è formata intorno: all’acquisizione e l’ordinamento dei materiali di lavoro di Alexander Langer; ai libri che contengono testi scritti dal 1960 al 1995 da Alexander Langer e pubblicazioni sul suo lavoro; ai personaggi destinatari del Premio Alexander Langer e degli ospiti di rilievo agli incontri euro-mediterranei; allo studio dell'esperienza autonomistica sudtirolese; al tema della Cultura dell'accoglienza e della gestione creativa dei conflitti.

Qui il report completo delle attività del 2015 e il programma per l'anno 2016.

Per qualsiasi informazione siamo a disposizione,

Grazie per il vostro sostegno!

info@alexanderlanger.org - 0471/977691